Paul Fusco: mi bastò guardare fuori dal finestrino per capire… era il “Funeral Train”


Share No Comment
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: